La pubblicazione di Phi Drive sull’innovativo motore AG-HT, presentato alla conferenza Actuator 18,  ha trovato risalto anche pagine di Mikroproduktion, rivista tedesca di riferimento per il mondo dell’automazione e dell’automatica di precisione.

 

Questa pubblicazione, scritta in lingua tedesca, è a firma di Gerhard Vogel, che da anni collabora con l’ente organizzatore di Actuator 18. L’articolo di Phi Drive è stato selezionato tra i molti presentati alla conferenza per l’innovatività del principio meccanico e per la qualità del risultato raggiunto, e Mikroproduktion ne ha anticipato alcuni contenuti prima della conferenza, anche allo scopo di incuriosire il futuro pubblico.

 

Il titolo scelto da Vogel recita “Piezomotr weckt Wanke-Assozitionen”, e richiama la similarità tra la forma di AG-HT e quella del noto motore Wankel. Al di là della curiosa associazione, l’articolo è molto efficace nel presentare i punti di forza del principio meccanico ideato da Phi Drive, tra cui risaltano:

  • Precisione angolare;
  • Elevata coppia;
  • Efficienza energetica;
  • Alte prestazioni specifiche;
  • Assenza di ingranaggi e lubrificanti liquidi;
  • Resistenza al vuoto e alle radiazioni.